La pressione sanguigna è un importante parametro vitale da monitorare. Tenere sotto controllo i suoi valori può prevenire l’insorgenza di malattie cardiocircolatorie. Oggigiorno non è necessario attendere una visita di controllo dal proprio medico curante per conoscerne i valori.

Esistono numerosi misuratori di pressione digitali che possono essere utilizzati a casa per eseguire tutte le autoanalisi di cui si ha bisogno. iHealth Track è un misuratore di pressione automatico e molto semplice, utilizzabile da tutti (pazienti, infermieri e medici), dotato di una fascia a braccio regolabile e di un grande display con due bottoni di generosa dimensione: “START/STOP” e “M“.

A differenza del classico misuratore manuale di pressione usato dagli operatori sanitari, iHealth track offre valori precisi e non approssimativi. È infatti difficile per l’operatore sanitario identificare con esattezza a quale valore preciso corrisponde il primo tono di Korotkoff per definire la pressione sistolica e a quale l’ultimo per l’identificazione della pressione diastolica.

Eseguire una misurazione è molto semplice: basta indossare la fascia al braccio, connettere il bracciale al dispositivo e premere il tasto START; il bracciale inizierà la procedura di gonfiaggio e sgonfiaggio durante la quale eseguirà la rilevazione. Al termine dell’analisi sul display appariranno tre valori. I primi due indicheranno rispettivamente pressione sistolica e pressione diastolica, il terzo indicherà la frequenza cardiaca.

Le diverse colorazioni assunte dai LED del dispositivo "iHealth track" dopo aver effettuato una misurazione pressoria
Le diverse colorazioni assunte dai LED del dispositivo “iHealth track” dopo aver effettuato una misurazione pressoria

Il display assumerà inoltre una colorazione differente a seconda dei valori rilevati in modo che anche chi non conosce il range di normalità possa comprendere la propria analisi.

 

griglia-pressione-arteriosa

Il dispositivo si spegnerà poi automaticamente dopo un minuto, in alternativa è necessario premere il pulsante STOP per lo spegnimento manuale.

Oltre ad essere tascabile e molto pratico, offre un importante vantaggio: la memorizzazione dei valori rilevati premendo il pulsante M in modo da poter controllare le proprie misurazioni pregresse ed eseguire delle statistiche.

I più tecnologici possono invece sincronizzare via bluetooth il dispositivo al telefono (funziona su Android e iOS) scaricando l’app “iHealth myvitals“. Eseguire le rilevazioni con il classico misuratore vede invece il paziente costretto alla registrazione manuale dei propri dati su un diario, inconveniente superato dalla possibilità di salvare i dati direttamente in cloud.

PRO: iHealth Track è un dispositivo medico, certificato anche da Apple, e viene venduto con una polizza sanitaria della durata di 2 anni (attivabile sul portale tuttosalute.it).I valori mostrati sul display non sono mai approssimativi, anzi sono sempre precisi all’unità.
Inoltre essendo alimentato da batterie AAA risulta molto versatile.

CONTRO: nessuno, a fronte di soli 39.95€ di listino è garantito persino un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Recensione a cura della Dr.ssa Isabella Pisicchio, laureata con lode in infermieristica presso l’Università degli Studi di Bari “A. Moro”.