11.2 C
Roma
sabato, dicembre 10, 2016
Pubblicità
Autori Articoli di Dr.ssa Serena Manfreda

Dr.ssa Serena Manfreda

10 ARTICOLI 0 COMMENTI
Nata a Gagliano del Capo (LE) il 05/05/1989. Diplomata presso il Liceo Scientifico G.C.Vanini di Casarano (LE) con il massimo dei voti. Laureata con lode in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi "G. d'Annunzio" di Chieti con una tesi dal titolo "Diagnosi, timing terapeutico ed outcome nell'Ischemia intestinale acuta". Ha frequentato nell’estate 2012 il Gross Anatomy Course presso la New York University, per poi tornarci l'anno successivo in qualità di tutor.
I muscoli della coscia si distinguono in: ANTERIORI (Muscolo Sartorio, Muscolo Quadricipite del Femore), MEDIALI (Muscolo Gracile, Muscolo Pettineo, Muscolo Adduttore Breve, Muscolo Adduttore Lungo, Muscolo Grande Adduttore, Muscolo Adduttore Minimo), POSTERIORI (Muscolo Bicipite Femorale, Muscolo Semitendinoso, Muscolo Semimembranoso). Nome Muscolo Origine Inserzione Innervazione Funzioni/Movimenti/Caratteristiche Muscolo Sartorio Spina iliaca antero-superiore  si dirige distalmente e medialmente Estremità superiore della faccia mediale della tibia Nervo Femorale è il muscolo più superficiale...
MUSCOLI DEL BRACCIO I muscoli del braccio si distinguono in ANTERIORI (Muscolo Bicipite Brachiale, Muscolo Coracobrachiale e Muscolo Brachiale) e in POSTERIORI (Muscolo Tricipite Brachiale e Muscolo Anconeo). Clicca sull'immagine sottostante per vederla alla risoluzione originale.  La loggia anteriore e la loggia posteriore sono delimitate da due setti intermuscolari brachiali: il setto intermuscolare mediale e il setto intermuscolare laterale, che si dipartono...
La Sindrome da Furto della Succlavia è un quadro patologico caratterizzato dalla presenza di una stenosi a carico dell’arteria succlavia, a monte dell’arteria vertebrale, con conseguente caduta della pressione non solo nella succlavia, ma anche nell’arteria Vertebrale. Cause INTRINSECHE: Presenza di lesione ateromasica (rappresenta la principale causa della Sindrome da Furto della Succlavia); Arterite di Takayasu. ESTRINSECHE (che provocano una compressione ab...
DEFINIZIONE: Le Perle di Epstein, descritte per la prima volta da Alois Epstein, sono cisti biancastre, delle dimensioni di 1-3 mm, che si formano sulle gengive, a livello della cresta del solco alveolare, e sulla linea mediana del palato. Quando si riscontrano sulle gengive prendono anche il nome di Noduli di Bohn. EPIDEMIOLOGIA: Interessano esclusivamente il neonato e hanno una frequenza...
DEFINIZIONE La DISH (Diffuse Idiopathic Skeletal Hyperostosis), conosciuta anche come Malattia di Forestier, viene considerata una forma di artrite degenerativa, caratterizzata dalla abbondante osteogenesi che interessa principalmente vertebre contigue. La DISH si caratterizza anche per l'infiammazione e la calcificazione a carico dei punti di attacco di tendini e legamenti che si inseriscono sulla colonna vertebrale, soprattutto a livello delle vertebre toraciche (da...
Nella tiroidectomia o asportazione chirurgica (totale o parziale) della ghiandola tiroide, così come nell'ambito di tutti gli interventi, si distinguono complicanze generiche e complicanze specifiche. Le complicanze generiche sono: l'infezione della ferita; un'emorragia interna, con successiva possibile formazione di una raccolta ematica; possibili esiti cicatriziali non corretti. Le complicanze specifiche, invece, sono correlate sia al tipo di patologia che stiamo trattando sia alla tecnica...
Premessa: La Sindrome di West e la Sindrome di Lennox-Gastaut sono due esempi di sindromi epilettiche tipiche dell'infanzia, che tendono a verificarsi nel primo anno di vita. Più precisamente, la S. di West è più frequente tra i 4 e i 12 mesi, mentre la S. di Lennox-Gastaut comincia a manifestarsi tra i 2 e i 6 mesi, anche se, nella maggior...
Introduzione La Sindrome di West e la Sindrome di Lennox-Gastaut sono due esempi di sindromi epilettiche tipiche dell'infanzia, che tendono a verificarsi nel primo anno di vita. Più precisamente, la S. di West è più frequente tra i 4 e i 12 mesi, mentre la S. di Lennox-Gastaut comincia a manifestarsi tra i 2 e i 6 mesi, anche se può presentarsi...
DEFINIZIONE: L’ipogonadismo maschile è una patologia caratterizzata dalla riduzione della funzione testicolare.   RICHIAMI DI FISIOLOGIA Le gonadi maschili hanno due funzioni importanti: -          Ormonale à produzione degli ormoni sessuali, che prevede la sintesi di androgeni, di cui il principale è il testosterone -          Germinale à produzione degli spermatozoi, che sono le cellule deputate alla riproduzione. Nel complesso, l’ipogonadismo si può esplicitare come la perdita di...
DEFINIZIONE: Il neurinoma del nervo acustico è un tumore benigno derivante dalle cellule di rivestimento -cellule di Schwann- dell’ottavo nervo cranico. Nella maggior parte dei casi, si tratta di uno schwannoma del nervo vestibolare, più raramente del nervo cocleare o del nervo faciale. Questi tre nervi, che contraggono uno stretto rapporto anatomico, hanno in comune il passaggio all’interno del canale...

Altri Articoli

Hai già visto le  migliori app per medici del 2016?
Vai alla lista

Ci segui già sui social?