8.5 C
Roma
martedì, Marzo 19, 2019
Home Anatomia Patologica

Anatomia Patologica

Tumori ossei

I tumori ossei possono essere distinti in tumori primitivi, relativamente rari, con un incidenza in Italia pari a un caso su 100.000 abitanti, e in tumori secondari o metastatici, nettamente più frequenti dei precedenti, derivanti soprattutto da neoplasie polmonari e mammarie. I tumori ossei primitivi vengono distinti in tumori benigni e maligni;entrambi vengono classificati in base alla natura delle cellule che predominano nel tumore. Quando ci si trova di fronte ad un sospetto di neoplasia ossea si deve, prima di tutto, cercare di capire se si tratta di una neoplasia primitiva o metastatica e se, in caso li lesione primitiva, questa sia benigna o maligna. Per arrivare alla diagnosi finale ci si avvale di dati clinici (età del soggetto, sede della lesione, sintomi clinici) e strumentali (radiografia, tomografia computerizzata, risonanza magnetica )
Sindrome Carcinoide

Sindrome da Carcinoide

Sindrome carcinoide - Definizione La sindrome carcinoide origina da tumori neuroendocrini, a lenta crescita, che derivano prevalentemente dalle cellule enterocromaffini (di Kulchitsky) presenti nelle cripte del...

Tumore di Wilms

Tumore di Wilms - Definizione ed Epidemiologia Il Tumore di Wilms, anche conosciuto come nefroblastoma è una neoplasia renale infantile, uni o bilaterale correlabile a...

Tumore dell’esofago

Tumore dell'esofago - Epidemiologia e generalità Il tumore dell’esofago è una neoplasia molto aggressiva ma poco frequente, rappresentando soltanto l’1% di tutte le forme di...

Mesotelioma pleurico

Definizione e generalità Il mesotelioma è un tumore molto aggressivo delle cellule mesoteliali e si localizza a livello: Pleurico (70%) Peritoneale (circa 30%) Pericardico o...

Tumori del Polmone

Epidemiologia: È aumentata negli ultimi anni più che altro perché si è avuto un aumento della vita media oltre che un miglioramento diagnostico importante, ma...
Embolia Polmonare

Embolia Polmonare

Embolia Polmonare - Definizione occlusione acuta, parziale o completa, di uno o più rami delle arterie polmonari da parte di materiale di origine extrapolmonare, più...
reflusso esofageo

Malattia da reflusso gastro-esofageo (MRGE)

Reflusso esofageo (GERD) - Richiami di fisiologia Individui normali hanno ogni giorno brevi episodi di reflusso gastro-esofageo (normalmente meno di 50 e di durata inferiore a 4...

Malattie da prioni

Le malattie prioniche sono delle malattie neurodegenerative a decorso fatale, determinate dall’accumulo cerebrale di una proteina anomala, la proteina Prionica Scrapie (PrPSc), che rappresenta un agente infettivo atipico.

Sarcoidosi

La sarcoidosi è una malattia infiammatoria granulomatosa multi sistemica caratterizzata dalla presenza di granulomi non caseosi (a differenza di quelli tubercolari) che possono esitare in fibrosi.La patogenesi è immunologica e l'eziologia sconosciuta.

Altri Articoli

Non perdere le migliori app per medici aggiornate al 2017
Vai alla lista

Ci segui già sui social?