7.7 C
Roma
giovedì, dicembre 8, 2016
Pubblicità

Farmaci Procinetici ed Antiemetici

Farmaci procinetici, introduzione Definizione:  sono farmaci, che agiscono a livello del SNE (sistema nervoso enterico),  per il trattamento di: Alterazioni motorie di tipo propulsivo del tratto gastro-intestinale...

Betabloccanti

In base alla loro attività farmacodinamica è possibile suddividere i betabloccanti in: antagonisti competitivi, ovvero in grado di neutralizzare l'azione esplicata dalle catecolamine perché, una volta legati al recettore, ne determinano l'inattivazione agonisti parziali in quanto, alcune molecole, sono in grado di indurre l'attivazione del recettore mimando, in parte, gli effetti delle catecolamine

Preparati omeopatici e stimolazione delle cellule Natural Killer

Alcuni preparati omeopatici stimolano le cellule natural killer (NKCs): uno studio pilota in vitro e in vivo in pazienti con cancro in fase avanzata...

Farmaci antidiabetici

I farmaci antidiabetici (o ipoglicemizzanti) sono un gruppo di farmaci utilizzati nella terapia del diabete mellito (DM). Nel diabete mellito di tipo 1 l'insulina è la primissima arma a disposizione del medico mentre, nel diabete mellito di tipo 2 i farmaci antidiabetici, rappresentano un punto di arrivo dopo il fallimento della terapia dietetica e della correzione dello stile di vita.
rame

Il rame contrasta l’antibiotico-resistenza

Secondo un recente studio portato avanti dalla University of Southampton, e pubblicato sulla rivista mBio, la diffusione del rame sarebbe in grado di ostacolare...
Glucocorticoidi

Glucocorticoidi: effetti fisiologici e farmacologici

Definizione: i glucocorticoidi sono ormoni secreti dalla corticale del surrene; i derivati di sintesi sono utilizzati in medicina per le proprietà antinfiammatorie. Meccanismo d’azione dei glucocorticoidi:...

Demenze: la Malattia di Alzheimer

Si tratta di una demenza degenerativa primaria di tipo progressivo, ad esordio senile. E' la forma più comune di demenza. Rappresenta il 55% dei casi di demenza; l’esordio tipico della malattia avviene all’età di 65aa. Colpisce dal 2 al 5,8% degli individui > 65 aa., ed il 15-20% dei soggetti > 80 aa.; dimostra quindi di essere maggiormente frequente col progressivo avanzamento dell’età. La Malattia di Alzhemer ha una prevalenza del 6,4%. La progressione della malattia è lenta, la maggior parte dei pazienti sopravvive circa 8-10 anni dall’esordio dei sintomi. L’AD Colpisce prevalentemente il genere femminile (70% dei casi), probabilmente a causa della maggior aspettativa di vita delle donne.
fluidoterapia

Fluidoterapia

Fluidoterapia   Cristalloidi (soluzioni elettrolitiche – NaCl composto principale) Colloidi (plasma expanders = sono macromolecole) Esempi ringer lattato, ringer acetato, fisiologica Gelatine (polipeptidi ottenuti dalla degradazione del collagene bovino), amido...

Cicloplegia

CICLOPLEGIA - PREMESSA L’accomodazione modifica la situazione refrattiva oculare. L’aumento del potere del cristallino tende a neutralizzare le ipermetropie e ad aumentare le miopie! I valori...

Metabisolfiti e cross reattività con farmaci

Cosa sono i metabisolfiti? Sono conservanti usati dalle industrie alimentari, in particolare si segnalano l’ anidride solforosa (E220) ed i solfiti (E221 – E228)   Proprietà: inattivare...

Altri Articoli

Hai già visto le  migliori app per medici del 2016?
Vai alla lista

Ci segui già sui social?