Valuta il grado di ostruzione a carico delle arterie degli arti inferiori nei pazienti arteriopatici.
Si posiziona l’arto esteso a 45°. Nei soggetti normali l’impallidimento si osserva dopo i 60 secondi; nei pazienti arteriopatici questo avviene in breve tempo con comparsa di pallore intenso e svuotamento delle vene del dorso del piede che lasciano profondi solchi sulla superficie cutanea.